Sette morti sulle strade del Molise, autovelox e barriere per ridurre il rischio incidenti

Sette morti sulle strade del Molise, autovelox e barriere per ridurre il rischio incidenti

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La decisione presa durante una riunione in Prefettura. Drammatico il bilancio di sangue degli ultimi giorni


CAMPOBASSO. Sette morti in due giorni sulle strade del Molise, sulla Bifernina e sulla statale 17, previsti maggiori controlli anche con l'utilizzo di autovelox e di altri strumenti in dotazione alle forze di polizia.

La decisione adottata al termine di un incontro in Prefettura a Campobasso, coordinato dal prefetto Maria Guia Federico e convocato proprio a seguito dei drammatici incidenti dei giorni scorsi.

Dalla riunione anche la sensibilizzazione degli enti proprietari delle strade maggiormente interessate dagli incidenti stradali, “affinché valutino la possibilità di dotare le arterie, nei punti maggiormente critici, di manufatti o barriere che consentano migliori condizioni di sicurezza nella circolazione".

Privacy Policy