Isernia, evade dai domiciliari e aggredisce i Carabinieri con un coltello: nigeriana arrestata

Isernia, evade dai domiciliari e aggredisce i Carabinieri con un coltello: nigeriana arrestata

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I militari l’hanno sorpresa mentre cercava di rimuovere il braccialetto elettronico



ISERNIA. Minaccia e aggredisce con un coltello i carabinieri. Per questo è finita nei guai una giovane nigeriana. I carabinieri della Stazione di Isernia, insieme ai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno arrestato la donna che stava scontando i domiciliari in città, poiché ritenuta responsabile di evasione, violenza e minaccia aggravata a pubblico ufficiale.

E’ stata sorpresa dai militari mentre rimuoveva autonomamente il braccialetto elettronico, in evidente violazione della misura detentiva cui era sottoposta. Non solo. Per evitare l’arresto, ha minacciato i Carabinieri con un coltello. Bloccata, è stata riconfinata agli arresti domiciliari a disposizione del magistrato.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

 

Privacy Policy