Eroina killer per un 29enne molisano: al via il processo, alla sbarra 13 imputati

Eroina killer per un 29enne molisano: al via il processo, alla sbarra 13 imputati

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il giovane di Montenero di Bisaccia fu trovato senza vita, riverso nella sua Fiat Punto parcheggiata alla periferia del paese, nel maggio di otto anni fa. Prima udienza presso il Tribunale di Larino con l’escussione di alcuni testi. Ancora da chiarire chi portò l’auto, con il giovane forse agonizzante, dove fu poi trovata


LARINO. Fu trovato riverso nella sua auto, una Fiat Punto parcheggiata alla periferia di Montenero di Bisaccia. Un passante, insospettito dalla posizione di quel ragazzo, diede l’allarme e i sanitari non potettero che certificare il decesso per overdose. Era il maggio del 2011 e M.D.B aveva solo 29 anni quando fu stroncato dall’ultima dose di eroina.

Droga killer, che sarebbe stata venduta a Vasto: alla sbarra, al Tribunale di Larino, sono finite 13 persone, rinviate a giudizio per la morte del 29enne. Processo iniziato ieri, con l’escussione di alcuni testimoni.

Secondo le tesi dell’accusa, sarebbero state due 30enni ad aiutare il giovane molisano a trovare e cedere l'eroina che poi lo uccise. Ancora poco chiara la dinamica di quegli eventi tragici: dove andò in overdose il 29enne molisano re chi guidò l'auto fino al luogo dove fu poi ritrovata. 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

Privacy Policy