Non andava al lavoro da giorni: dipendente del Comune trovato morto in casa

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Dai vigili del fuoco di Termoli, che sono entrati nell’appartamento da una finestra. A dare l’allarme i colleghi, insospettiti dalla sua prolungata assenza


TERMOLI. Non andava al lavoro da diversi giorni. Oggi la scoperta, drammatica: era morto. L’uomo, 65 anni, dipendente del Comune di Termoli, è stato trovato senza vita in casa sua dai vigili del fuoco. Sono stati i colleghi a dare l’allarme, questa mattina intorno a mezzogiorno.

I pompieri sono saliti al terzo piano di un palazzo in via dello Sport e sono entrati nell’appartamento, aprendo una finestra. L’uomo, A.D’A. era riverso a terra. Forse un malore la causa del decesso.

Sul posto sono arrivati anche i medici del 118 Molise e la Polizia municipale. Il 65enne, che non era sposato, potrebbe essere stato stroncato da un infarto. Una morte scoperta a distanza di giorni. 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings