Cordoglio e vicinanza ai Carabinieri: il Tribunale di Isernia ricorda il maresciallo Di Gennaro

Cordoglio e vicinanza ai Carabinieri: il Tribunale di Isernia ricorda il maresciallo Di Gennaro

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Questa mattina attività giudiziarie sospese, su iniziativa del presidente Di Giacomo e del procuratore Fucci, per un minuto di raccoglimento in memoria del militare ucciso il 13 aprile a Cagnano Varano


ISERNIA. Un minuto di raccoglimento, questa mattina alle 10, al Tribunale di Isernia dove tutte le attività giudiziarie si sono fermate in segno di lutto, cordoglio e vicinanza all’Istituzione per onorare la memoria del maresciallo maggiore Vincenzo Carlo Di Gennaro, ucciso lo scorso 13 aprile 2019 in servizio nella cittadina di Cagnano Varano, in provincia di Foggia.

L’iniziativa è stata voluta dal presidente del Tribunale, Vincenzo Di Giacomo e dal procuratore della Repubblica, Carlo Fucci.

trib isernia commemorazione 2 17 aprile 2019

E proprio il presidente Di Giacomo, nell’esprimere il cordoglio di tutti i magistrati e del personale amministrativo per l’efferato omicidio del maresciallo Di Gennaro, ha rimarcato che i Carabinieri, come tutte le forze dell’ordine, sono un presidio posto a garanzia di tutti i cittadini, della loro sicurezza e della pacifica convivenza, “per cui colpire un appartenente alle Forze dell’Ordine significa colpire l’intera collettività, tutta la società civile, oltre che le istituzioni e lo Stato stesso”.

Il procuratore della Repubblica Carlo Fucci ha reso onore agli appartenenti alle Forze di Polizia che rischiano quotidianamente la vita e tutelano la sicurezza dei cittadini e la democrazia del Paese.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

Privacy Policy