Dentisti ‘abusivi’ nel mirino del Nas: chiusi sette studi

Dentisti ‘abusivi’ nel mirino del Nas: chiusi sette studi

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Blitz dei carabinieri nelle strutture del basso Molise. I professionisti esercitavano senza essere in possesso delle autorizzazioni previste



TERMOLI. Blitz dei Carabinieri del Nas negli studi odontoiatrici del Basso Molise. Negli ultimi giorni i militari hanno eseguito numerose ispezioni nelle strutture della zona, al termine delle quali sono stati chiusi sette studi, in assenza delle autorizzazioni previste.

I militari del Nas hanno provveduto a segnalare le anomalie alla Regione Molise. L’autorità sanitaria ha quindi disposto la chiusura delle attività che non potranno riaprire fino a quando non si metteranno in regola con tutte le certificazioni necessarie.

I sette professionisti titolari degli studo, inoltre, sono stati denunciati alla Procura di Larino per violazione dell’articolo 193 del testo unico delle leggi sanitarie. L’autorizzazione ad esercitare la professione è infatti subordinata all’ottenimento di specifici requisiti organizzativi, strutturali e tecnologici che puntano a garantire la sicurezza delle prestazioni effettuate all’interno delle strutture.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale https://www.facebook.com/groups/522762711406350/ 

Privacy Policy