Venafro, ‘pizzicati’ con un fucile abusivo: denunciate due persone

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I carabinieri hanno inoltre deferito all’Autorità giudiziaria un pregiudicato campano che stava tentando una truffa con un assegno falso


VENAFRO. Nell’ambito di una serie di controlli che rientrano in una più ampia strategia di prevenzione legata sia al potenziale indebito uso di armi da sparo, sia al rispetto della normativa di riferimento e a tutti gli obblighi e prescrizioni che ne discendono, i carabinieri di Venafro hanno denunciato all’Autorità giudiziaria due persone per cessione abusiva di un fucile calibro 12, omessa denuncia, omessa presentazione della certificazione medica di idoneità psico-fisica alla detenzione di armi e acquisto senza nulla osta. Il fucile è stato sottoposto a sequestro.     

Inoltre i militari, nel corso dei normali servizi di controllo del territorio, hanno denunciato per truffa un pregiudicato campano, già gravato da numerosi precedenti penali. L’uomo ha tentato di saldare un conto da 7500 euro con un negozio di alimentari pagando con un assegno falso.

Pietro Ranieri

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings