Bonnie e Clyde in azione: rubano un motorino per tornare a casa, beccati mentre fanno benzina

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il mezzo recuperato in tempi record dai Carabinieri di Termoli che, all’alba, hanno anche fermato una giovanissima che aveva alzato il gomito e si era messa alla guida


TERMOLI. Serata movimentata nel centro costiero: i Carabinieri hanno fermato e sottoposto ad alcoltest, alle prime luci dell’alba, una giovanissima che aveva alzato il gomito. Deferita all’autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza, ha dovuto anche lasciare la patente e l’auto che non era di sua proprietà e che è stata riconsegnata al legittimo proprietario, estraneo alla vicenda.

Dopo mezzanotte, un adolescente ha chiesto aiuto ai militari per il furto del proprio motorino: una gazzella della Sezione Radiomobile ha individuato, in brevissimo tempo, il ciclomotore in un’area di servizio lungo la SS 16, nel Comune di Campomarino. Due giovani, un ragazzo e una ragazza, stavano facendo rifornimento di benzina così da usare il ciclomotore rubato per tornare a casa. I due, poco più che maggiorenni, sono stati invitati negli uffici del Comando Compagnia e per entrambi è scattata la denuncia per ricettazione.

Caso chiuso in brevissimo tempo, quindi, con il plauso del derubato e del suo papà rientrati in possesso del ciclomotore.

Nel centro cittadino, poi, un 20enne termolese è stato sorpreso con circa 4 grammi di hashish motivo per il quale è stato segnalato alla Prefettura di Campobasso.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

Change privacy settings