Isernia, ancora droga nel centro d’accoglienza: pusher nigeriano nei guai

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il migrante è stato fermato dai Carabinieri mentre stava spacciando in città. Nella camera della struttura che lo ospita, a pochi passi dalle scuole, sono stati trovati 36 grammi di marijuana



ISERNIA. Ancora un caso di droga rinvenuta in uno dei centri di accoglienza di Isernia. Questa volta i Carabinieri hanno trovato e sequestrato circa 36 grammi di marijuana in una struttura ubicata a pochi passi dalle scuole cittadine. A nasconderla, nella camera del centro che lo ospita, era stato un migrante 20enne nigeriano fermato e denunciato dai militari con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

droga catIl blitz è scattato quando i carabinieri, nel corso di uno specifico servizio nel centro abitato, hanno proceduto al controllo di uno straniero che percorreva a piedi le vie del centro. Il 20enne è stato notato mentre cedeva un pacchetto sospetto ad un giovane che poi si è allontanato velocemente, mentre il migrante, alla vista dei militari, ha cercato di fuggire gettando via un involucro. I militari lo hanno immediatamente bloccato, recuperando l’involucro appena buttato. Dentro c’erano 5 grammi di marijuana.

A quel punto è scattata la perquisizione presso il centro di accoglienza dove, come detto, sono stati trovati 36 grammi di sostanza dello stesso tipo che l’extracomunitario aveva occultato nella sua camera. La droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale