Esplosione di una palazzina a Massimina, muore 83enne della provincia di Isernia

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La tragedia a causa di una fuga di gas. Il corpo privo di vita dell’uomo è stato rivenuto nel pomeriggio di ieri dai vigili del fuoco


ROMA. Ieri la tragedia. Una fuga di gas sarebbe all’origine dell’esplosione di una palazzina a Massimina (frazione di Roma), in seguito alla quale ha perso la vita Giuseppe Tasillo, 83enne della provincia di Isernia, residente proprio in quello stabile sito in via Ciro Trabalza.

Il triste ritrovamento intorno alle 16:30 di ieri, quando i vigili del fuoco sono accorsi sul posto a seguito dei boati e quindi della deflagrazione dell’edificio di due piani, suddiviso in quattro appartamenti.

I caschi rossi con le autobotti hanno lavorato a lungo per spegnere l’incendio e, solo dopo aver estinto le fiamme, hanno rinvenuto il cadavere dell’anziano.

La palazzina è stata evacuata e le forze di polizia hanno avviato le indagini del caso.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings