Larino, nuovo blitz all'alba: sei arresti per usura ed estorsione

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Le misure cautelari sono state emesse dal Gip di Larino


LARINO. I carabinieri di Termoli hanno eseguito questa mattina alle prime luci dell'alba un vero e proprio blitz a Larino, risultato in sei ordinanze di custodia cautelare in carcere per i reati di usura ed estorsione. Non solo arresti, sembrerebbe: sono stati confiscati anche alcuni beni e disponibilità finanziarie a carico delle persone sottoposte ad indagine.

Le misure cautelari personali e reali sono state emesse dal Gip presso il Tribunale di Larino nei confronti di altrettanti indagati.

L'operazione giunge a coronamento di indagini durate diverso tempo nei confronti di un gruppo di persone che in più occasioni avrebbero praticato usura a tassi elevatissimi combinandola al reato di estorsione. Metodi di minacce che sono stati comprovati a seguito di diversi accertamenti tecnico-amministrativi, che hanno portato il Pm a chiedere e otterene dal Gip di Larino gli arresti per questi soggetti.

Ulteriori dettagli dell’inchiesta stanno venendo resi noti in una conferenza stampa convocata alle 10 presso la stazione dei carabinieri di Termoli.

Pietro Ranieri

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings