Esplosione a Rocca di Papa, gli operai isernini raccontano la loro verità

Esplosione a Rocca di Papa, gli operai isernini raccontano la loro verità

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

I dipendenti della ditta che stava eseguendo i lavori sono stati interrogati per oltre tre ore: “Non stavamo fuggendo, anzi. Quando ci siamo accorti di avere bucato la tubatura abbiamo subito dato l'allarme e abbiamo cercato di rattoppare la perdita con un panno bagnato”



ISERNIA. Ascoltati dagli inquirenti per oltre tre ore hanno raccontato la loro verità i tre operai che vivono in provincia di Isernia e che hanno causato la rottura della tubatura che ha provocato l’esplosione a Rocca di Papa. Lo riferisce ‘Il Messaggero’. Un interrogatorio che, di fatto, li ha scagionati.

“Non stavamo fuggendo, anzi – hanno riferito -. Quando ci siamo accorti di avere bucato la tubatura abbiamo subito dato l'allarme e abbiamo cercato di rattoppare la perdita con un panno bagnato”.  Inizialmente si è pensato che, dopo avere bucato la tubatura del gas e avere provocato l'esplosione nel Comune, fossero scappati. I tre, convinti di avere preso tutte le precauzioni necessarie ad evitare incidenti, stavano invece tornando a casa.

Avevano quasi raggiunto Isernia quando sono stati intercettati dai Carabinieri della compagnia di Frascati. Interrogati dal procuratore capo di Velletri, Francesco Prete, e dal sostituto Giuseppe Travaglini nella caserma del nucleo operativo dell'Arma di Grottaferrata, hanno spiegato che, subito dopo essersi accorti di avere intaccando la conduttura di metano bucando il terreno con una trivella, sono corsi in Comune a dare l'allarme, dicendo di allertare Italgas per riparare la conduttura. Ad avviso di chi indaga, dunque, gli operai erano “meri esecutori materiali”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy