Prendeva disoccupazione e reddito di cittadinanza ma era cuoca ‘in nero’: denunciata 46enne

Prendeva disoccupazione e reddito di cittadinanza ma era cuoca ‘in nero’: denunciata 46enne

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Dalla Guardia di finanza di Termoli. La donna dovrà restituire la somma indebitamente percepita. Maxi sanzione anche per il titolare del ristorante


CAMPOBASSO. Percepiva da un anno l’indennità di disoccupazione e dal mese di aprile anche il reddito di cittadinanza. Ma lavorava in nero in un ristorante. La donna, 46 anni di Montenero di Bisaccia, è stata scoperta dalla Guardia di finanza di Termoli e denunciata alla Procura di Larino. Dovrà restituire le somme già percepite.

L’intervento nell’ambito dei controlli per evasione fiscale e lavoro sommerso. Un intervento finalizzato anche a reprimere condotte illecite dall’elevato disvalore sociale, per la sottrazione di fondi alle fasce più bisognose della popolazione.

Multa per l’impiego di manodopera in nero nei confronti del titolare del ristorante, nei cui confronti è prevista la ‘maxi sanzione’, che va da un minimo di 1.800 euro ad un massimo di 10.800 euro.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy