L’export trascina l’economia molisana: occupazione in aumento, ma l’edilizia soffre ancora

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

E’ quello che è emerso dal rapporto di Bankitalia, presentato oggi a Campobasso


CAMPOBASSO. Migliora l’economia molisana nel 2018. Lo stabilisce il Rapporto Bankitalia, presentato oggi a Campobasso. Un miglioramento dovuto anche all’aumento dell’export, con il traino fornito dal settore automobilistico e le vendite verso la Cina e l’America, un dato questo non riferito propriamente all’industria molisana, e dal settore agroalimentare. Continua invece ad essere in affanno l’edilizia, soprattutto quella residenziale.

“Nel 2018 l’industria molisana ha mostrato segni di miglioramento – ha detto la vice presidente di Bankitalia di Campobasso Angela Perrella – al buon andamento delle esportazioni si è aggiunta una ripresa dell’attività produttiva. Così come è aumentato il turismo”.

Rilevante il dato dell’aumento dell’occupazione. Il mercato del lavoro ha fatto registrare un incremento del 2,3% del numero degli occupati, superiore alla media nazionale e a quella del Sud d’Italia, con una crescita delle assunzioni a tempo indeterminato, soprattutto giovanili e maschili. Scesa anche la disoccupazione, dal 14,6% al 13%, anche in questo caso con il calo della disoccupazione giovanile.

Quindi il reddito delle famiglie, che ha dato segnali di miglioramento, proprio a causa dell’aumento degli occupati, con un atteggiamento di cautela che non ha determinato un innalzamento dei consumi.

Positive, ha concluso Perrella, anche le previsioni per il 2018. Un trend moderatamente favorevole, in cui si evidenzia ancora una crescita di occupazione ed export.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings