Beccati in macchina con cocaina ed eroina: padre e figlio finiscono in carcere

Beccati in macchina con cocaina ed eroina: padre e figlio finiscono in carcere

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

E’ successo a Termoli. I due sono stati fermati e arrestati dai carabinieri


TERMOLI. Concorso in detenzione, ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, padre e figlio arrestati e portati in carcere.

E’ successo a Termoli, dove i militari del Radiomobile, impegnati in un servizio di controllo del territorio, hanno intimato l’alt a una piccola utilitaria con direttiva di marcia Foggia-Vasto. Il conducente dell’auto ha rallentato l’andatura, senza fermarsi.

Immediata la reazione dei carabinieri, che hanno raggiunto a piedi la macchina, da cui è sceso il passeggero, un uomo residente in zona e noto alle forze dell’ordine, che ha tentato di distogliere l’attenzione degli operatori mentre il conducente, con gesto fulmineo, scagliava via dal finestrino un involucro di colore nero.

I due, padre e figlio, sono stati bloccati e l’involucro recuperato. Al suo interno 60 grammi di eroina e 20 grammi di cocaina, provento di un verosimile precedente approvvigionamento in provincia di Foggia.

La perquisizione fatta nell’abitazione situata in un comune vicino ha quindi consentito di ritrovare 600 euro in contanti, sequestrato dai carabinieri perché ritenuto provento di spaccio. Da qui l’arresto, con i due che sono stati portati nel carcere di Larino. Arresti convalidati oggi dal Gip del Tribunale di Larino.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy