Colto da ictus alle Tremiti, le Fiamme Gialle ‘portano’ i medici sull’isola: paziente salvo

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’equipaggio della ‘V.916’ allertato dalle richieste di aiuto di una donna; i sanitari del 118 impossibilitati a raggiungere l’uomo, colpito da una grave ischemia, perché senza un mezzo navale per raggiungere San Nicola


TERMOLI. Colpito da ischemia cerebrale alle Tremiti, salvato dal provvidenziale e tempestivo intervento dell’equipaggio della vedetta “V.916” in dotazione alla Stazione Navale della Guardia di Finanza di stanza nella città costiera.

La scorsa settimana, i militari delle Fiamme Gialle stavano effettuavando un pattugliamento delle acque al largo delle Diomedee quando sono stati allertati da una donna che chiedeva l’aiuto di una imbarcazione militare per poter portare dall’Isola di San Domino a quella di San Nicola i sanitari del 118, che non disponevano di un mezzo navale per raggiungere il padre, colpito da un ictus.

Il   provvidenziale   intervento   del   personale   del   Corpo   ha permesso    di   trasferire immediatamente l’equipe medica che intervenuta sul posto stabilizzando l’uomo che poi è stato trasportato in elicottero presso l’ospedale di Foggia.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

Change privacy settings