Grandinata eccezionale, Trivento in ginocchio: chiesto lo stato di calamità naturale

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il primo cittadino ha scritto al governatore Toma e all’assessore Cavaliere, la violenta ondata di maltempo ha messo a rischio il raccolto e si è abbattuta su un sistema di collegamento viario già difficile


CAMPOBASSO. Danni alle colture e alla già disastrata viabilità del medio Molise, soprattutto nell’hinterland di Trivento dove insistono da decenni movimenti franosi che hanno reso difficili i collegamenti.

La violenta grandinata che si è abbattuta sulla zona ha costretto il sindaco, Pasquale Corallo, a prendere già contatti con il governatore della Regione Molise e con l’assessore all’Agricoltura.

Donato Toma e Nicola Cavaliere i destinatari della missiva del primo cittadino, a fronte della devastazione subita dalle coltivazioni di pomodoro e della situazione ancor più grave del consueto che riguarda le strade di collegamento, con la quale viene richiesta l’attivazione delle procedure per il riconoscimento dello stato di calamità naturale.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings