Emergenze ambientali, nel Molise a rischio erosione il 90% della costa

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

A lanciare l’allarme l’associazione Forche Caudine che sabato affronterà l’argomento su Radio24



CAMPOBASSO. In Molise su 22 chilometri di battigia il 90 per cento è a rischio. Si parlerà anche di questo sabato prossimo 21 settembre, alle ore 7,15, su Radio24 nel corso nel programma “L’economia delle piccole cose” condotto da Anna Migliorati, bresciana, caporedattore delle news. Ad anticiparlo è l’associazione Forche Caudine da Roma.

La popolare trasmissione dedicherà la puntata di sabato alla sabbia in quanto l’Italia perde sulle proprie coste ogni anno 360mila metri quadrati di sabbia. “E nel Molise ciò costituisce l’ennesima emergenza di cui, purtroppo, si parla poco” evidenzia l’associazione.

Ciò rappresenta anche un costo economico, oltre che ambientale: in media ogni metro quadrato di sabbia produce 23 euro l’anno solo contando l’indotto della blu economy, senza considerare che ci sono zone ad alta densità di attività ed altre patrimonio naturalistico di valore inestimabile. A conti fatti, quindi, perdere sabbia, oltre che una perdita ambientale, è anche una perdita economica. Investire oggi per proteggere la sabbia sui litorali è doveroso per non peggiorare il futuro.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Change privacy settings