Sanità, al via una petizione popolare ‘salva ospedali’: sostegno dal Movimento Cinque Stelle

Sanità, al via una petizione popolare ‘salva ospedali’: sostegno dal Movimento Cinque Stelle

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Semplici cittadini della provincia di Isernia hanno organizzato una raccolta firme per chiedere la revoca di tutti i provvedimenti in campo sanitario introdotti con il Pos 2015-2018. E i pentastellati della zona danno il proprio contributo all’iniziativa mettendo a disposizione il proprio Info-Point e preannunciando l’organizzazione di gazebo in piazza ad hoc




ISERNIA. Una protesta parte dal basso in difesa della sanità pubblica. Un gruppo di semplici cittadini della provincia pentra ha infatti dato il via ad una petizione popolare per salvaguardare le Unità operative degli ospedali di Isernia, Agnone e Venafro, oggetto di dimensionamento.

Una raccolta firme per chiedere al Presidente della Regione, al Commissario ad Acta e al Ministro della Salute “la revoca di tutti i provvedimenti ed atti, presupposti e non, emessi dal Commissario ad Acta per l’attuazione del piano di rientro dai disavanzi del settore sanitario in relazione al Programma Operativo Straordinario 2015-2018, Programma 11 ‘Riequilibrio Ospedale-Territorio’ e Intervento 11.1 ‘Riassetto della rete Ospedaliera Regionale’; il ripristino immediato della operatività di tutti i dipartimenti ed U.O. degli ospedali di Isernia, Agnone e Venafro preesistenti al P.O.S. 2015-2018; la garanzia del rispetto dei Livelli Essenziali di Assistenza come declinati dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 12 gennaio 2017”.

L’iniziativa piace al MoVimento 5 Stelle pentro che intende sostenere la protesta. “I governi regionali che si sono succeduti da oltre dieci anni, - recita una nota stampa - non sono stati in grado di risolvere, a tutt’oggi, i problemi della sanità molisana, nonostante decenni di commissariamento in capo agli stessi Presidenti di Regione. Al contrario, abbiamo assistito ad un costante depauperamento della sanità pubblica a favore di soggetti privati, i quali hanno il solo scopo di garantire utili ai loro soci ed azionisti, senza preoccuparsi minimamente dell’interesse generale e delle esigenze di finanza pubblica. Per tali motivi, il MoVimento 5 Stelle Isernia e Provincia sosterrà e promuoverà, anche direttamente, la raccolta firme a sostegno della petizione popolare.

A tal proposito, - l’annuncio - informiamo sin da ora i cittadini che presso l’Info-Point di Via Molise 9 ad Isernia, potranno sottoscrivere la citata petizione, oltre che presso i gazebo informativi che saranno allestiti nelle prossime settimane nella città capoluogo”.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

Privacy Policy