Isernia, sequestrati in un ristorante 30 chili di carne mal conservata

Isernia, sequestrati in un ristorante 30 chili di carne mal conservata

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

I carabinieri del Nas non hanno reso noto il nome del locale


ISERNIA. Continuano senza sosta i controlli dei carabinieri del Nas per il contrasto di ogni forma di violazione delle normative vigenti per la tutela dei consumatori. Ed è grazie a queste verifiche che ieri i militari hanno accertato e sequestrato in un ristorante di Isernia circa 30 chili di carne conservati in modo inappropriato ed in ambienti non idonei. Nella nota stampa i carabinieri non hanno specificato quale sia l’attività commerciale coinvolta.

Inoltre, in un allevamento zootecnico sito in piccolo centro dell’alto Molise, i militari hanno effettuato una serie di controlli volti a verificare le condizioni di benessere degli animali, accertando che su 37 capi bovini erano privi di marche auricolari, nella circostanza venivano posti sotto sequestro. Il valore complessivo della merce di circa 500 euro, mentre quello del bestiame circa 110 euro.

Infine i carabinieri di Filignano hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare nei confronti di un 45 enne di Pozzilli. Nello specifico, i militari hanno accertato che l’uomo, sul quale gravava il divieto di avvicinarsi all’ex coniuge impostogli dall’Autorità giudiziaria, ha violato tale misura restrittiva incorrendo nell’aggravamento della stessa ed è stato quindi tratto in arresto. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato sottoposto alla detenzione domiciliare presso la propria abitazione.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy