Bocconi avvelenati anche in campagna: uccisi 5 cani da caccia, altri 3 intossicati

Bocconi avvelenati anche in campagna: uccisi 5 cani da caccia, altri 3 intossicati

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Oltre agli animali senza vita i carabinieri forestali hanno trovato anche esche contaminate



CAMPOBASSO. Bocconi avvelenati dispersi nelle campagne, cinque cani da caccia sono morti e altri tre hanno presentato sintomi di intossicazione. I poveri animali sono stati ritrovati dai carabinieri forestali di Casacalenda, nel territorio di Montorio nei Frentani.

A seguito di una segnalazione i militari sono intervenuti utilizzando il cane Africa, dell’unità cinofila antiveleno. E se per cinque animali non c’era nulla da fare, altri tre sono stati sottoposti a cure medico veterinarie, avendo evidenziato sintomi di sospetto avvelenamento.

Secondo quanto si è appreso i cani avrebbero ingerito le esche durante una battuta di caccia al cinghiale. Ulteriori bocconi avvelenati sono stati ritrovati durante la perlustrazione e portati via per salvaguardare altri animali. Le esche sono state poi inviate all’Istituto Zooprofilattico, per le analisi del caso, insieme alle carcasse degli animali morti.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy