Isernia, controlli nei ristoranti. Non dichiara collaboratore familiare, ammenda di 770 euro

Isernia, controlli nei ristoranti. Non dichiara collaboratore familiare, ammenda di 770 euro

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Da parte del Nucleo ispettorato del lavoro, che hanno effettuato controlli per verificare l’applicazione delle norme sulla sicurezza



ISERNIA. Controlli nei ristoranti della provincia di Isernia, da parte dei Carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro di Isernia, per verificare la corretta applicazione delle norme sulla sicurezza dei luoghi di lavoro.

I militari hanno sanzionato il titolare di un ristorante, perché si è reso responsabile della violazione amministrativa per omessa comunicazione di un coadiutore familiare. Per lui un’ammenda di 770 euro.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy