Casa trasformata in market della droga. Blitz dei carabinieri: un arresto e tre denunce

Casa trasformata in market della droga. Blitz dei carabinieri: un arresto e tre denunce

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’operazione condotta dai carabinieri di Termoli, nella zona del porto. Il continuo via vai di persone nell’abitazione ha fatto insospettire i militari, facendo scattare l'indagine


TERMOLI. Droga, arrestato un 36enne di Termoli e 3 persone denunciate per detenzione di droga ai fini di spaccio. E’ il bilancio della nuova operazione antidroga eseguita dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Campobasso, in collaborazione con i militari della Sezione Operativa della Compagnia di Termoli.

Lo spaccio avveniva in una casa nella zona del porto di Termoli, dove un insolito via vai di giovani, anche in orari notturni, non è passato inosservato agli occhi dei militari dell’Arma, che dopo aver monitorato la situazione con appostamenti e servizi di osservazione hanno deciso di entrare nell’abitazione.

Ai loro occhi è subito apparsa una piccola centrale dello spaccio. Oltre all’arrestato, tra l’altro già sottoposto da qualche settimana al regime degli arresti domiciliari, all’interno dell’abitazione è stata riscontrata anche la presenza di altri tre giovani.

A seguito della perquisizione i carabinieri hanno trovato e sequestrato circa 50 grammi di droga, tra cocaina, eroina, hashish e cannabis indica, tutta già abilmente suddivisa in dosi e pronta per la vendita al dettaglio, nonché un importante quantitativo di banconote di piccolo taglio ed un bilancino di precisione digitale.

Al termine delle formalità di rito il 36enne termolese è stato è stato arrestato e portato in carcere a Larino, mentre i tre giovani presenti all’interno dell’abitazione e trovati in possesso di stupefacente pronto per lo spaccio sono stati denunciati alla procura frentana. Nella mattinata odierna è stato convalidato l’arresto del trentaseienne.

Nel corso dell’attività di polizia giudiziaria ad un giovane acquirente, sorpreso mentre usciva dall’abitazione, è stato contestato l’acquisto per uso personale di sostanza stupefacente trovata in suo possesso.

Nelle prossime ore saranno effettuate le analisi tossicologiche presso il Lass di Foggia, per accertare i principi attivi delle sostanze stupefacenti sequestrate.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

 

Privacy Policy