Isernia, furto in un negozio di abbigliamento: ladri colombiani incastrati dai Carabinieri

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Lo scorso mese di settembre la coppia ha rubato la borsa della proprietaria dell’esercizio commerciale. Dentro c’erano 3mila euro in contanti e due bancomat



ISERNIA. Sono stati identificati e denunciati per furto aggravato i due colombiani ritenuti dai Carabinieri gli autori di un colpo messo a segno lo scorso mese di settembre in un negozio di abbigliamento del centro di Isernia 

La coppia era riuscita a portar via la borsa della proprietaria dell’esercizio commerciale, al cui interno erano custoditi 3mila euro in contanti e due bancomat. Stando a quanto ricostruito dagli investigatori, l’uomo e la donna – entrambi molto distinti e ben vestiti – si presentarono nel negozio fingendosi clienti.

Poi, approfittando di un momento di distrazione della titolare, hanno rubato la borsa e sono usciti riuscendo a far perdere le loro tracce. Non solo. I malfattori, utilizzando uno dei due bancomat sottratti alla vittima, sono anche riusciti a prelevare 500 euro.

Dopo la segnalazione della vittima, sono partite le indagini dell’Arma. Grazie agli accertamenti bancari e all’analisi somatica dei malviventi, estesi su tutto il territorio nazionale con particolare riferimento al centro Italia, è stato possibile dare una identità certa ai due malfattori. La coppia è stata rintracciata in provincia di Grosseto dove nel frattempo si era trasferita. I due dovranno rispondere di furto aggravato direttamente all’Autorità Giudiziaria alla quale i Carabinieri hanno riferito tutta l’attività di indagine condotta.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Change privacy settings