Blitz antidroga, sfilza di arresti e perquisizioni: maxi operazione della polizia

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Duro colpo allo spaccio da parte degli agenti della Squadra Mobile


CAMPOBASSO. Il rumore degli elicotteri, che sorvolavano il cielo di Campobasso. Il suono delle sirene delle auto della polizia, dai quartieri cittadini alla Questura di via Tiberio, ha accompagnato la maxi operazione, partita questa notte, condotta dalla Squadra Mobile di Campobasso, coordinata dalla Procura della Repubblica del capoluogo molisano e supportata dal Servizio centrale operativo (Sco).

Gli agenti della questura di via Tiberio stanno procedendo, in queste ore, a sei misure di custodia cautelare, di cui quattro in carcere. Impegnati ben 150 poliziotti con le unità cinofile e i reparti mobili. Oltre al comune capoluogo, sono interessate la provincia di Campobasso nonché le province di Foggia, Isernia, Caserta, Chieti, Roma e Bologna con oltre 70 perquisizioni personali e domiciliari.

In Molise ci sarebbero risvolti, in particolare,  nei comuni di Campodipietra, Toro e Frosolone. L’operazione, denominata 'Pinocchio', si inserisce nell’ambito dell’offensiva antidroga che la procura di Campobasso, con il pm Nicola d'Angelo, sta portando avanti con forza già dall’anno scorso. In sei mesi di indagini è stato disarticolato il flusso di stupefacente del tipo cocaina, crack, eroina, hashish, marijuana e metadone proveniente dalle limitrofe province di Foggia, Napoli e Caserta.

Maggiori dettagli saranno forniti in una conferenza stampa che si terrà presso la Sala Rosano della questura alle ore 10.30 e alla quale interverrà il Procuratore della Repubblica di Campobasso D’Angelo.

Seguono aggiornamenti

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings