Isernia: ubriaco molesto in un bar, si scaglia contro i carabinieri e interviene il 118

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Denunciato per resistenza a pubblico ufficiale un 23enne della provincia pentra. Guai anche per il titolare di una ditta di Forlì del Sannio per violazione delle norme di sicurezza sul lavoro e per un automobilista risultato positivo all’alcol test dopo aver causato un incidente


ISERNIA. Alza il gomito e crea il caos all’interno di un bar di Isernia. Risulta chiassoso e molesto con i clienti, tanto che il titolare dell’esercizio si vede costretto a chiamare i carabinieri. Ma la situazione degenera. Protagonista dell’episodio un 23enne della provincia pentra. Questi, all’arrivo dei militari della Sezione Operativa, ha dato in escandescenze, mostrandosi intollerante ai controlli dell’Arma. Ha opposto resistenza agli operatori intervenuti e, per fermarlo, si è reso necessario, altresì, l’intervento dei 118. Il giovane ora dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale.


Nell’ambito di servizi di controllo del territorio, i carabinieri della Stazione di Forlì del Sannio hanno deferito il titolare di una ditta di costruzioni per aver violato le basilari norme in materia di sicurezza sul lavoro all’interno di un cantiere edile presso un’abitazione privata.

Ancora, il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Isernia, intervenuto a seguito di un incidente stradale avvenuto sulla SS17, all’altezza di Cantalupo del Sannio, ha rilevato come uno dei conducenti dei veicoli coinvolti nel sinistro avesse un tasso alcolemico superiore al limite consentito dalla legge. Nei suoi confronti si è proceduto al ritiro della patente di guida e al sequestro del mezzo.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

 

Change privacy settings