Allarme furti a Isernia: la Polizia passa al setaccio le borgate

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Intensificati i controlli a seguito dei numerosi colpi messi a segno nell’ultimo periodo. Preziosa la collaborazione dei cittadini


ISERNIA. E’ di nuovo allarme furti a Isernia. Nel mirino dei ladri, nell’ultimo periodo, sono finite soprattutto le aree periferiche del capoluogo. Per questo prosegue l’attività info-investigativa, incentivata dal questore Roberto Pellicone, che ha l’obiettivo di arginare il fenomeno. 

Dopo i controlli che hanno consentito di individuare e bloccare una macchina sospetta, rinvenendo all’interno materiali ed oggetti destinati alla commissione di furti nelle villette della contrada Castagna e mettendone in fuga gli occupanti, la Squadra Mobile di Isernia, coadiuvata da alcune volanti dell’U.P.G.S.P., ha intensificato i servizi di appostamento e controllo nelle vicinanze delle abitazioni site nell’agro pentro, ed in particolare nelle contrade Castagna, Colle Cioffi, Breccelle e Salietto.

Sono stati sottoposti a verifiche oltre 50 persone (alcune dei quali di origini campane segnalate per i provvedimenti di carattere amministrativo) e 120 veicoli lungo le arterie di ingresso e snodo all’interno delle zone rurali.

Particolarmente preziosa è risultata la collaborazione dei cittadini che non hanno esitato a fornire elementi su auto e individui ritenuti sospetti, che sono tuttora al vaglio degli agenti per ricostruire i motivi della loro presenza sul territorio pentro.

“I servizi mirati pomeridiani e serali sono stati particolarmente apprezzati dai residenti e proseguiranno – assicurano dalla Questura - anche nel corso delle festività natalizie”. 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings