Aveva inquinato un torrente versandoci i liquami prodotti dalla sua azienda: 53enne denunciato

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’uomo è stato beccato in flagrante dai poliziotti del Commissariato di Termoli. I rifiuti portati nel bosco, per essere smaltiti illecitamente, in un’autobotte di sua proprietà



CAMPOBASSO. E’ stato beccato in flagrante, mentre gettava in un torrente una notevole quantità di liquami, trasportati nel bosco con un’autobotte di sua proprietà, sequestrata. Un 53enne di Ripabottoni, D.L.G., è stato denunciato dalla Polizia di Termoli per trasporto e smaltimento di rifiuti speciali, provenienti dalla sua azienda agricola e zootecnica, nonché per getto pericoloso di liquidi maleodoranti, distruzione e deturpamento di bellezze naturali.

L’uomo è stato sorpreso dagli agenti del commissariato proprio mentre stava versando i liquami in contrada Torre Zeppa di Ripabottoni, inquinando in tal modo a valle il Torrente Scorcia Crapa del Prato. Dai primi accertamenti sembrerebbe che il 52enne avesse l’abitudine di smaltire i rifiuti della sua azienda in questo modo, sottraendosi pertanto alle procedure e ai costi previsti dalla normativa vigente.

Per gli aspetti di competenza verrà attivata l’Arpa Molise, per gli ulteriori accertamenti del caso, anche in merito agli oneri di bonifica delle aree deturpate che saranno posti a suo carico.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale