Beneficia del reddito di cittadinanza, ma ha condanne penali ed è ai servizi sociali

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’uomo è stato denunciato per truffa aggravata, da tempo è ospite di una comunità terapeutica a spese della Regione



TERMOLI. Aveva omesso di comunicare all’ I.N.P.S. la sua posizione giuridica, così un uomo di 40 anni di Termoli, A.R., ha ricevuto per mesi indebitamente il reddito di cittadinanza. La truffa si aggira intorno ai 4 mila euro che l’uomo non poteva percepire in quanto a suo carico ha condanne penali da scontare ed è stato affidato ai servizi sociali.

Lo stesso è stato, pertanto, denunciato dai carabinieri per aver percepito indebitamente il bonus, nonostante nel periodo di interesse, inoltre, fosse ospite di una comunità terapeutica a spese della Regione Molise. L’I.N.P.S., oltre ad interrompere l’ulteriore erogazione del sussidio, provvederà al recupero delle somme indebitamente percepite dall’uomo. Intanto il 40enne dovrà rispondere del reato di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche ed indebito percepimento di beneficio.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale