Sul treno Campobasso-Roma indiano infastidisce i passeggeri: denunciato

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’uomo, che viaggiava senza biglietto, ha quindi inveito contro i poliziotti saliti a bordo, per poi avere uno scatto d’ira vicino ai binari


CAMPOBASSO. Viaggiava sul treno Campobasso-Roma senza biglietto e infastidiva gli altri passeggeri. Un cittadino indiano di 49 anni è stato denunciato, per minacce e violenza a pubblico ufficiale e rifiuto di generalità, dagli agenti della Polizia ferroviaria. A richiedere l’intervento della Polizia il capotreno.

All’arrivo del convoglio nella stazione di Cassino gli agenti sono saliti a bordo e hanno individuato l’uomo, che si è rifiutato di esibire i documenti di identità e ha subito ad inveire contro i poliziotti.

Dopo gli insulti uno scatto d’ira che ha messo in pericolo la stessa incolumità dell’indiano, in quanto avvenuto vicino ai binari. Il treno è quindi ripartito e per il 49enne è arrivata la denuncia.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings