Guerra allo spaccio, nuova raffica di controlli: scattano denunce e sequestri

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Carabinieri in azione per prevenire e contrastare il fenomeno a Campobasso e nella sua provincia. Nei guai sono finiti due giovani


CAMPOBASSO. Prevenire e contrastare lo spaccio di droga a Campobasso, come nel resto della provincia. Una ‘mission’ per i Carabinieri che, anche nelle ultime ore, hanno presidiato il territorio. E proprio nel corso di questo tipo di servizi, i militari hanno notato tre giovani. Qualcosa nel loro atteggiamento li ha insospettiti e, per questo hanno deciso di sottoporli a controllo.

Grazie a una perquisizione sono saltati fuori diversi tipi di sostanza stupefacente detenuti da uno dei ragazzi, poi segnalato all’autorità competente. Non soltanto. Ieri sera, durante un servizio mirato, sempre i militari della Stazione Carabinieri di Campobasso hanno battuto le strade cittadine controllando numerosi giovani nei luoghi solitamente frequentati da persone sospette.

E’ stato così sorpreso un pregiudicato, che aveva addosso circa 15 grammi hashish, in parte già confezionato per lo spaccio e denaro contanti in banconote di piccolo taglio: per lui è scattata immediatamente la denuncia in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio ed il sequestro della somma di denaro.

“L’incessante attività antidroga dei Carabinieri procede su entrambi i fronti – assicurano dal Comando provinciale -: da una parte la prevenzione con gli incontri presso le scuole affinché i ragazzi e gli adolescenti capiscano le nefaste conseguenze del mondo delle droghe e delle dipendenze in genere, e dall’altra il contrasto giornaliero al traffico ed all’uso di tali sostanze con denunce, arresti e sequestri”.

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia al numero 3288234063 un messaggio con scritto “ISCRIVIMI”. Ricordati di salvare il numero in rubrica! Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale