La pantera nera è in Molise. Iniziati i controlli sulle orme, è ‘caccia’ al felino

La pantera nera è in Molise. Iniziati i controlli sulle orme, è ‘caccia’ al felino

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Nelle campagne di Limosano, come ha confermato il sindaco Angela Amoroso. Sul posto i veterinari dell’Asrem


CAMPOBASSO. Pantera nera in Molise, sono iniziati i controlli nelle campagne di Limosano, dove il felino che sta terrorizzando gli abitanti della zona, avvistato nelle scorse settimane in Puglia, è stato visto a partire da lunedì. A confermarlo il sindaco del paese Angela Amoroso, che ha spiegato come si stanno svolgendo i controlli. La pantera avrebbe dunque attraversato il confine tra le due regioni, per arrivare in Molise.

Due veterinari dell’Asrem questa mattina sono arrivati a Limosano, per controllare le orme individuate da un cacciatore. Il primo avvistamento c’è stato lunedì scorso e l’episodio è stato segnalato dallo stesso sindaco alla Prefettura, ai carabinieri forestali e all’Asrem. Il secondo avvistamento martedì e nel pomeriggio di mercoledì 19 febbraio la pantera è stata vista per la terza volta.

Il sindaco Amoroso ha anche confermato che i controlli ora si sposteranno in un bosco alla periferia del paese, dove l’animale potrebbe aver trovato riparo già a partire da qualche giorno.

Se c’è la preoccupazione c’è anche l’aspetto curioso. Del Molise, che fino a poco tempo fa ‘non esisteva’, adesso si parla ovunque. Anche per la pantera.

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia al numero 3288234063 un messaggio con scritto “ISCRIVIMI”. Ricordati di salvare il numero in rubrica! Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://www.facebook.com/groups/522762711406350/

 

Privacy Policy