Il Molise e la paura della pantera: pecore sparite da una stalla nel luogo dell'avvistamento

Il Molise e la paura della pantera: pecore sparite da una stalla nel luogo dell'avvistamento

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Nelle campagne di Limosano. La conferma arriva dal sindaco Angela Amoroso, nel giorno in cui i veterinari dell’Asrem sono arrivati sul posto per controllare le impronte che sarebbero state lasciate dal grosso felino


CAMPOBASSO. Pantera in Molise, un imprenditore agricolo che abita vicino al luogo in cui è stato avvistato il felino nelle ultime ore ha segnalato la scomparsa di tre pecore e di un montone. La carcassa di una pecora, inoltre, è stata ritrovata nella zona in cui sono in corso le ricerche.

La notizia, che mette non poco in allarme gli abitanti della zona, è stata confermata all’Ansa dal sindaco di Limosano Angela Amoroso, che ha anche detto che negli ultimi giorni gli avvistamenti del misterioso animale sono stati numerosi.

Questa mattina il sopralluogo dei veterinari dell’Asrem, che hanno controllato alcune impronte sul terreno: quattro ‘cuscinetti’ tondi e segni di artigli. Orme che sarebbero di circa 9 centimetri, a dimostrazione che nelle campagne del Molise vaga un felino di stazza considerevole. Lo stesso che con tutta probabilità è stato avvistato nelle settimane scorse in Puglia, nel foggiano. Animale di cui nessuno in zona ha denunciato la scomparsa o la fuga.

Una presenza che il sindaco Amoroso non intende sottovalutare, a tutela dei cittadini del suo paese e dell’intero Molise. Visto che a quanto pare la pantera si sta spostando.

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia al numero 3288234063 un messaggio con scritto “ISCRIVIMI”. Ricordati di salvare il numero in rubrica! Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://www.facebook.com/groups/522762711406350/

Privacy Policy