Covid-19, controlli di polizia nell’isernino: denunciati titolare, dipendente e avventore di una concessionaria

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Sorpresi all’interno dell’attività che avrebbe dovuto essere chiusa stante il decreto del Governo. Controllate nelle ultime ore 205 persone


ISERNIA. Forze di polizia sul territorio, su disposizione del questore, per attività di contrasto alla diffusione del coronavirus.
205 le persone controllate nelle ultime ore, di cui 8 denunciate per violazione degli obblighi contenuti nell’ultimo decreto del presidente del Consiglio dei ministri.
In particolare, sono stati denunciati il titolare di una concessionaria di vendita di automobili della provincia, che non poteva mantenere aperta l’attività, un suo dipendente e un avventore presenti all’interno dell’attività all’atto dei controlli.
Nell’occasione, la polizia torna a raccomandare a tutta la cittadinanza di rimanere a casa ed uscire solo per le reali ed inderogabili necessità, quali: motivi di salute, motivi di lavoro, spesa e altri bisogni impellenti.
Le dichiarazioni contenute nell’autocertificazione verranno controllate in Ufficio mediante verifiche e riscontri incrociati e, nel caso di violazione, sanzionate penalmente.

 

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

 

 

Change privacy settings