Coronavirus, a Isernia attesa per l’esito dei tamponi ai 16 sanitari del ‘Veneziale’

Coronavirus, a Isernia attesa per l’esito dei tamponi ai 16 sanitari del ‘Veneziale’

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Questa mattina si sono sottoposti ai test 12 operatori del Pronto Soccorsi e 4 della Radiologia entrati in contatto con l’anziana risultata positiva al Covid-19. Intanto è polemica perché sull’equipe del 118 l’esame non è stato effettuato. Lo sfogo di un infermiere



ISERNIA. Sono stati eseguiti questa mattina a Isernia i tamponi per i 16 sanitari del ‘Veneziale’ entrati in contatto la scorsa settimana con la pensionata di Monteroduni risultata positiva al Covid-19 e poi deceduta al Cardarelli di Campobasso.

Ai test, come confermato dal primario del Pronto Soccorso Lucio Pastore, si sono sottoposti 12 operatori del reparto di emergenza e 4 della Radiologia. I risultati sono attesi per questa sera.

Intanto però continua la polemica, perché invece, l’equipe del 118 che soccorse l’anziana, non è stata sottoposta al test. Uno degli infermieri ha postato su Facebook il suo sfogo.

“Io – scrive - sono l'infermiere dell'equipe del 118 che alcuni giorni fa trasportava in Pronto Soccorso una paziente che solo in seguito ad opportune indagini, risultava positiva ad infezione da CoV-2. La paziente è morta l'indomani nel reparto di malattie infettive del 'Cardarelli' di Campobasso. Sono in autoisolamento da quel giorno dalla mia famiglia, passando il mio tempo in un appartamento diverso dal loro ma continuo a svolgere regolarmente i miei turni di servizio, naturalmente indossando tutte le protezioni in indicazione per operare.

È sicuro che io non sia fonte di contagio per i colleghi con cui durante i turni condivido spazi angusti e soprattutto per i pazienti a cui inevitabilmente mi avvicino e che tocco per la mia specifica mansione? E per chi incontro? La signora positiva dell'inizio non è stata per me un contatto certo secondo indicazioni ad esecuzione di tampone?

Il personale del pronto soccorso e della radiologia che si sono sottoposti a tampone hanno avuto lo stesso contatto, qualcuno anche dubbio. Tutti i membri dell'equipe del 118 non sono stati attenzionati in nessun modo né da nessuno. Una delle questioni più accese di questi giorni, riguarda la questione tamponi: a chi, quando e perché…A voi le conclusioni”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

Privacy Policy