Coronavirus, sfondato in Molise il muro dei 100 casi: ancora contagi in aumento

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Solo nella giornata di oggi altri 14 tamponi positivi. Sono 26 i pazienti ricoverati al ‘Cardarelli’, di cui 8 in Terapia intensiva, oltre ai 9 del ‘Neuromed'


CAMPOBASSO. Coronavirus, sono 101 i contagi accertati in Molise. Una crescita di 14 casi nella giornata di oggi, evidenziata nella rilevazione quotidiana della Protezione civile e nella tabella aggiornata dell’Asrem.

Il comune dove ci sono più infetti resta Campobasso, con 26 contagiati, seguito dal piccolo centro di Cercemaggiore, che con 18 pazienti, quasi tutti riconducibili alla casa alloggio per anziani, supera anche Termoli, dove i malati Covid-19 sono 17.

Sono 667 i tamponi finora effettuati in regione, di cui appunto 101 positivi, 85 in provincia di Campobasso, 9 in provincia di Isernia e 7 relativi a pazienti provenienti da altre regioni. Ad oggi a essere ricoverate all’ospedale ‘Cardarelli’ di Campobasso ci sono 26 persone, di cui 18 a Malattie infettive e 8 a Terapia intensiva, tra loro anche i due pazienti provenienti da Bergamo. Nove, invece i ricoveri alla 'Neuromed' di Pozzilli. 

Invariato il numero dei pazienti deceduti, che sono 8, e di quelli guariti, che restano ancora 3, anche se sono aumentate le dimissioni di chi può proseguire la terapia a casa. Con i nuovi tamponi positivi sono tuttavia aumentate le persone poste in quarantena, che in Molise sono ad oggi 217, più 164 in sorveglianza.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!