Notifiche via email per rimborsi fiscali, l’Agenzia delle Entrate avverte: è una truffa

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’Ente spiega: non inviamo mai comunicazioni tramite posta elettronica. E allerta la Polizia postale



CAMPOBASSO/ISERNIA. Non solo il coronavirus. A rendere inquiete le giornate degli italiani anche le triuffe online. L’ultima in ordine di tempo è segnalata dall’Agenzia delle Entrate.

Negli ultimi giorni alcuni contribuenti stanno infatti ricevendo email di phishing che notificano ai destinatari rimborsi fiscali inesistenti con l’obiettivo di raccogliere informazioni riservate.
Le email in questione presentano, come oggetto, la dicitura “Notifica per il rimborso fiscale del 2019” e provengono da indirizzi non riconducibili all’Agenzia delle Entrate.
L’Agenzia ha segnalato la comunicazione alla Polizia postale e raccomanda ai contribuenti di non aprire il messaggio di posta elettronica e di cancellarlo immediatamente, anche per evitare danni ai propri pc, tablet e smartphone.
Inoltre, ricorda che non vengono mai inviate comunicazioni via email relative ai rimborsi fiscali e che sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it è possibile consultare la sezione “Come sono pagati i rimborsi” per conoscere le modalità corrette con cui vengono erogati.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!