Coronavirus, boom di contagi nella casa di riposo per anziani: obbligo di mascherine

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il governatore Donato Toma ha prorogato l’ordinanza in scadenza nel comune di Cercemaggiore, dove sono stati accertati 27 casi di Covid-19. Sanzioni fino a 3mila euro per chi non rispetta le disposizioni



CAMPOBASSO. Ventisette contagi in paese, in buona parte nella casa alloggio per anziani e mascherine ancora obbligatorie, dal 9 al 23 aprile, in tutto il territorio di Cercemaggiore. Lo prevede un’ordinanza del governatore Donato Toma, che proroga le disposizioni già in vigore nel comune ‘zona rossa’.

Le mascherine sono obbligatorie anche per chi esce dal paese per comprovate ragioni di necessità, salute e urgenza o per chi vi si rechi per le stesse ragioni. Per chi non rispetta le disposizioni previste sanzioni da 400 a 3mila euro, aumentate di un terzo se la violazione avviene per mezzo di un veicolo.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

Change privacy settings