Coronavirus, riprendono le attività per un alunno disabile: i carabinieri gli consegnano libri e lezioni

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I militari, contattati dall’insegnante, si sono subito adoperati per garantire il diritto allo studio del bambino


GUARDIAREGIA. Dopo lo stop alle attività tra i banchi di scuola a causa dell’emergenza coronavirus, potrà riprendere a studiare un alunno disabile della scuola primaria di Guardiaregia.

Il piccolo era impossibilitato a seguire le lezioni a distanza e la sua insegnante, preoccupata e premurosa, ha deciso di rivolgersi ai carabinieri per chiedere loro di effettuare la consegna a domicilio dei libri e delle lezioni che aveva predisposto.

I militari della locale Stazione si sono attivati senza esitazione per garantire il diritto allo studio anche all’alunno.

“L’inaspettata visita – riferiscono dall’Arma - ha irradiato un sorriso sul volto del ragazzo, tramutatosi in energia per i Carabinieri, impegnati in questo periodo anche per portare conforto e sollievo in situazioni di particolare disagio”.

 

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

 

Change privacy settings