Coronavirus e solidarietà: una donna di Campobasso dona dispositivi al ‘Cardarelli’

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ne era in possesso per la malattia del padre. Il materiale consegnato dalla Polizia alla Terapia intensiva, insieme a una lettera di ringraziamento ai sanitari



CAMPOBASSO. Grande gesto di altruismo e di solidarietà di una donna di Campobasso che ha chiamato il 113, per avere indicazioni su come far recapitare, in fase di riduzione degli spostamenti non indispensabili, materiale per il funzionamento di apparecchi per la respirazione automatica alla Terapia intensiva dell’ospedale ‘Cardarelli’.

Dispositivi di cui la donna era in possesso a causa della malattia del padre, costretto a far ricorso alla respirazione assistita ed attualmente ricoverato presso una struttura ospedaliera di altra regione.

Il gesto di generosità è stato ispirato dall’iniziativa ‘ScontagiAMOci’, di cui è stato promotore il Gruppo di volontariato e Protezione civile dell’Anps di Campobasso, che ha raccolto fondi per l’acquisto di ventilatori polmonari da destinare agli ospedali di Campobasso, alcuni già consegnati al ‘Cardarelli’.

Il materiale donato dalla signora di Campobasso (mascherine, filtri, tubi di aerazione e accessori vari) è stato subito consegnato da personale della Questura presso il Reparto di Terapia intensiva della città.

La donna ha inoltre voluto far recapitare a medici ed operatori sanitari una lettera di ringraziamento per l’assistenza prestata al padre, nonché di affetto e incoraggiamento, per affrontare la battaglia in corso contro l’emergenza sanitaria.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

 

 

Change privacy settings