Coronavirus, ancora tre contagi: tutti a Cercemaggiore

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Si tratta di due anziani e di un operatore della casa di riposo divenuta uno dei cluster. Il totale dei casi arriva a 269, di cui 202 in provincia di Campobasso, 50 in quella di Isernia e 17 tra pazienti residenti in altre regioni


 CAMPOBASSO. Continua a crescere, in maniera limitata ma costante, il contagio in Molise. Tre nuovi casi del virus sono registrati a Cercemaggiore, secondo cluster più grande della regione dopo la diffusione del Covid-19 all'interno di una casa di riposo, con ben 16 contagi di partenza, ora arrivati a 30.

Come reso noto dal direttore generale Asrem Oreste Florenzano, si tratta di due ospiti della struttura inizialmente risultati negativi al tampone e di un operatore, residente fuori regione. Sono 3.082 i test naso-faringei effettuati ad oggi, 130 in più di ieri.

Tutti stabili gli altri dati: 19  i ricoveri all’ospedale ‘Cardarelli’ di Campobasso, dove nel reparto di Malattie infettive  i malati sono attualmente 19. Sempre 7 i ricoverati al Neuromed. Poi ci sono le 202 persone seguite a domicilio, di cui 175 asintomatiche e 27 dimesse dall’ospedale per il miglioramento delle loro condizioni di salute, con 60 persone in isolamento e 17 in sorveglianza. Sedici, purtroppo, i decessi. Il totale dei casi arriva a 269, di cui 202 in provincia di Campobasso, 50 in quella di Isernia e 17 di pazienti residenti in altre regioni.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

Change privacy settings