Coronavirus, i decessi salgono a 20: muore un 60enne di Campobasso

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’uomo, molto conosciuto in città, era ricoverato in Terapia intensiva da circa un mese. La notizia, drammatica, mentre dal bollettino dell’Asrem arriva la comunicazione che non risultano nuovi contagi in Molise e che ci sono due guariti in più


CAMPOBASSO. Il Coronavirus fa un’altra vittima in Molise, la ventesima. Si tratta di un uomo di Campobasso, Vincenzo Cocca, 60 anni ancora da compiere, commercialista molto conosciuto in città. Sportivo, senza problemi di salute particolari, l’uomo è morto questa mattina all’ospedale ‘Cardarelli’, dov’era ricoverato da più di un mese nel reparto di Terapia intensiva.

La notizia, drammatica, è stata confermata dal direttore generale dell’Asrem Oreste Florenzano, che proprio questa mattina aveva fornito aggiornamenti positivi. A partire dall’assenza di nuovi contagi da Covid-19 in regione. I tamponi positivi restano 284, su un totale di 4.478 test effettuati, 115 in più di ieri. Completati intanto i controlli nella Casa di riposo di Riccia: tutti negativi i tamponi processati. 

Attualmente le persone ricoverate al ‘Cardarelli’ sono 14, di cui 13 a Malattie infettive e una a Terapia intensiva, a cui si aggiungono le 7 in cura alla ‘Neuromed’ di Pozzilli. Quelle seguite a domicilio sono invece 203, di cui 178 asintomatiche e 25 dimesse dall’ospedale.

Sale intanto a 40 il numero dei guariti in Molise. Gli ultimi due accertati proprio oggi: 1 ospite della Casa alloggio di Cercemaggiore e 1 operatore della Gea medica.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

Change privacy settings