Campobasso, rom pretendono di entrare in Malattie infettive per visitare i parenti: interviene la polizia

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’episodio è al vaglio delle forze dell’ordine del capoluogo


CAMPOBASSO. Fonti dalla Squadra mobile di Campobasso hanno confermato, contattate da isNews, come oggi, attorno all’ora di pranzo, alcune persone di etnia rom si siano presentate all’ospedale Cardarelli con l’intenzione di entrare per far visita ai parenti affetti da Covid-19 ricoverati nel reparto di Malattie infettive. Secondo una prima ricostruzione, avrebbero provato a introdursi nella struttura passando per un montacarichi invece che dal normale ascensore.

Gli inservienti hanno quindi allertato la polizia, che ha inviato una pattuglia a controllare: ma l’auto delle forze dell’ordine sarebbe arrivata quando questi soggetti si erano ormai già dileguati. La Questura di Campobasso è già al lavoro per ricostruire l’accaduto e identificare i soggetti che hanno creato disagi agli operatori e alla struttura.

Seguono aggiornamenti

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 



Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

Change privacy settings