Fase 2, riaprono gli store Lube e Creo Kitchens di Castel di Sangro e Pratola Peligna. Parole d’ordine: sicurezza e servizio

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Redazionale/ L’annuncio della famiglia Pezzi che illustra le azioni poste in essere a tutela della salute della clientela e le nuove opportunità di acquisto presso gli store a marchio


Si riparte. Nella fase 2 dell’emergenza sanitaria, tornano ad aprire le proprie porte gli store Lube e Creo Kitchens di Castel di Sangro e Pratola Peligna in Abruzzo, garantendo un’esperienza di acquisto sicura e dedicata.

Ad annunciarlo proprio la famiglia Pezzi, che gestisce la catena di negozi a marchio e che illustra le azioni poste in essere per garantire la sanificazione degli ambienti, nel rispetto delle normative anti-Covid.

lube1“Non siamo stati mai fermi in questi mesi di emergenza, sia nella progettazione ma soprattutto nell’apportare tutte le modifiche di sicurezza nei nostri store – affermano, dunque, i titolari degli esercizi commerciali – Abbiamo riaperto sicuri di poter garantire la più totale sicurezza dei nostri clienti e dipendenti. Sicurezza in quanto abbiamo investito senza alcun tentennamento e apportato tutte le modifiche elencate nei decreti, ma siamo anche andati oltre. Abbiamo provveduto a sanificare delegando aziende specializzate e certificate e i locali sono perfettamente puliti e igienizzati. I nostri store non sono grandi e dispersivi, hanno dimensioni contenute e questo significa ambienti più sicuri, dove il distanziamento è garantito e la costante igienizzazione è più facilmente perseguibile per evitare infezioni e contagi. ‘Essere Lube’ è molto più di due semplici parole: è la nostra identità, è un modo di concepire la propria vita, la propria casa e lo spazio cucina. È un insieme di valori condivisi e tangibili che caratterizzano il lavoro dei nostri punti vendita”.

lube3Quindi la riprogettazione del servizio: “Da sempre ci contraddistingue la cura per il cliente, che va dalla progettazione al post-vendita – prosegue la famiglia Pezzi - A questo aggiungiamo gli ingressi solo su appuntamento, per evitare inutili affollamenti. Sarà come avere un intero negozio a disposizione, per un’esperienza di acquisto piacevole e dedicata, oltre che sicura. Abbiamo implementato anche le piattaforme per le consulenze on line, che in questi mesi di emergenza sono state molto utili e ci hanno dato risultati di vendita davvero entusiasmanti. Si potrà preventivare e progettare comodamente anche da casa e recarsi nello store eventualmente solo per definire gli ultimi dettagli. Ci siamo reinventati per non cadere e andare avanti”.

Ecco l'elenco di alcune azioni poste in essere per garantire la salute della clientela: acquisto di erogatori di liquido igienizzante a fotocellula, in virtù dei quali basterà passare la mano e verrà erogato il dosaggio di liquido igienizzante per le mani, prima di entrare nei punti vendita; acquisto di mascherine mediche a norma di legge da consegnare gratuitamente ai clienti che visiteranno fisicamente i negozi; acquisto di guanti da consegnare gratuitamente ai clienti che visiteranno fisicamente gli store; acquisto di liquido igienizzante e sanificante per tutte le superfici a norma di legge; cestini esclusivamente dedicati al materiale usato; predisposizione per la sanificazione costante dei punti vendita, garantendo igiene su ogni superficie e il corretto ricambio dell’aria; garanzia delle distanze di sicurezza, riposizionando e modulando gli spazi, calcolando la capienza e la possibile distribuzione di persone e addetti rispettando la distanza di più di un metro; implementazione delle piattaforme online per la realizzazione di preventivi e progetti.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

 

Change privacy settings