Operaio in nero e senza mascherina: maximulta per un commerciante

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La sanzione dei carabinieri durante un controllo per il rispetto dei nuovi protocolli di sicurezza sul lavoro dettati dall’emergenza coronavirus


ISERNIA. Stangata per il titolare di un esercizio commerciale dell’hinterland di Isernia, che dovrà pagare una multa da oltre 10mila euro. Il commerciante ha infatti impiegato un operaio in nero e senza dispositivi di protezione individuale per eseguire alcuni lavori di manutenzione, ma non è sfuggito al controllo dei carabinieri di Cantalupo nel Sannio, impegnati come tutti i colleghi della Compagnia di Isernia sul fronte del rispetto dei contenuti dei protocolli di sicurezza sottoscritti tra il Governo e le parti sociali negli ambienti di lavoro e nei cantieri.

Per la maggior parte dei casi, è risultata l’osservanza delle norme in vigore. In particolare, i militari dell’Arma hanno potuto riscontrare il corretto stato di attuazione delle misure di contenimento e contrasto all’emergenza da Covid-19 all’interno delle aziende e l’ottemperanza delle prescrizioni impartite ai responsabili. Alle attività di verifica hanno concorso militari del Nucleo operativo ecologico, dell’Ispettorato del lavoro, della Forestale e personale dell’Ispettorato Territoriale del lavoro.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!