Scomparsa Stefano Patriciello, i messaggi di cordoglio della politica alla famiglia

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Manifestazioni di vicinanza trasversali alla notizia della prematura morte del noto imprenditore a investito stamane mentre era su un cantiere lungo la SS 158


CAMPOBASSO/ISERNIA. Mondo politico in lutto per la prematura scomparsa dell’imprenditore venafrano Stefano Patriciello, investito stamane mentre era su un cantiere lungo la SS 158.

Numerosi i messaggi di cordoglio indirizzati alla famiglia, in particolare al fratello eurodeputato Aldo e al cognato assessore regionale Vincenzo Cotugno.

"La prematura scomparsa di Stefano Patriciello, avvenuta in circostanze così tragiche, mi lascia attonito e profondamente provato - le parole del governatore Donato Toma -  In questo momento di dolore sono vicino ai suoi familiari, agli amici Aldo Patriciello, Vincenzo Cotugno e Mario Pietracupa, ai quali esprimo il cordoglio mio personale e quello della Regione Molise, che ho l’onore di rappresentare". 

“Ho appreso la terribile notizia dell'incidente stradale di cui è rimasto vittima l'imprenditore Stefano Patriciello – scrive la parlamentare di Italia Viva Giuseppina Occhionero - Una morte che mi lascia profondamente addolorata. È terribile perdere la vita mentre si sta svolgendo il proprio lavoro e peraltro prematuramente. Condoglianze alla moglie Annamaria e ai figli Andrea, Mimosa e Chiara, ai fratelli Aldo, Nicandro, Tonino, Aniello, Gaetanino, alle sorelle Giuseppina, Maria, Filomena e a tutti i congiunti e alle loro famiglie".

Cordoglio anche dal sindaco di Venafro, Alfredo Ricci: "La scomparsa di Stefano Patriciello colpisce l’intera Venafro, sia per le tragiche circostanze in cui si è verificata sia per il carattere gioviale di chi ne è rimasto vittima. Sembra incredibile che proprio chi nella sua vita ha caratterizzato il proprio instancabile impegno imprenditoriale principalmente nei lavori stradali sia rimasto vittima di un simile incidente. Ma voglio ricordare anche l’uomo, con quel suo rapporto speciale e complice con i figli, che ognuno poteva notare. Alla moglie, ai figli, ai fratelli e alle sorelle, ai nipoti e ai familiari e amici, giungano di cuore le più sentite condoglianze".

Anche il sindaco di Termoli Francesco Roberti e tutta l’amministrazione comunale “esprimono le più sentite condoglianze all’europarlamentare Aldo Patriciello e all’assessore regionale Vincenzo Cotugno per la prematura scomparsa di Stefano Patriciello”.

Messaggi pure da parte del Movimento Cinque Stelle. “Il gruppo in Consiglio regionale – si legge in una nota - si associa al dolore dei familiari per la scomparsa, tragica e prematura, di Stefano Patriciello, noto imprenditore molisano. Il messaggio di cordoglio va al fratello Aldo, al cognato Vincenzo Cotugno e a tutta la famiglia Patriciello”.

“È con enorme dispiacere – afferma invece il portavoce del Movimento al Senato Fabrizio Ortis - che ho appreso stamani della prematura e tragica scomparsa di Stefano Patriciello, noto imprenditore molisano. Intendo partecipare il mio sincero cordoglio e la mia vicinanza all’On.le Aldo Patriciello, all’assessore regionale Vincenzo Cotugno e a tutta la loro famiglia per il terribile lutto che li ha colpiti”.

Un pensiero e le più sentite condoglianze alla famiglia, infine, dalla Lega-Salvini per il Molise e, in particolare, dall'assessore regionale Michele Marone.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

Change privacy settings