Rissa tra stranieri per un permesso di soggiorno: 40enne marocchino finisce in ospedale

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’uomo era stato intimidito per dichiarare il falso, picchiato e minacciato con un coltello


VENAFRO. A Venafro un cittadino marocchino quarantenne ha trovato la forza di denunciare un suo connazionale che voleva corromperlo per fargli dichiarare falsamente, presso la sua abitazione, la residenza di un altro straniero per poi ottenere un permesso di soggiorno senza averne diritto. L’uomo, quando si è rifiutato, è stato picchiato e minacciato con un coltello dal connazionale che lo ha fatto finire in ospedale.

L’aggressore è stato individuato e denunciato dai carabinieri della compagnia di Venafro ed ora dovrà rispondere di tentata estorsione e lesioni personali. L’Arma inoltre sta approfondendo la vicenda continuando nelle investigazioni.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings