Minacce alle ex, due uomini denunciati per stalking: non si rassegnavano alla fine dell’amore

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Carabinieri in azione a Campobasso e Jelsi, dopo che le vittime, stanche dei soprusi, hanno trovato il coraggio di parlare


CAMPOBASSO E JELSI. Due casi diversi, ma canovacci analoghi. Ed è così che due uomini sono stati denunciati dai carabinieri per stalking nei confronti delle ex.
Entrambi non si erano rassegnati alla fine dei rispettivi rapporti sentimentali ed avevano iniziato a molestare le ex compagne con continue telefonate e messaggi anche di notte, ingenerando nelle vittime paure ed ansie e costringendo le stesse a cambiare abitudini. Almeno fin quando la misura è stata colma e le donne hanno trovato il coraggio di parlare con le forze dell’ordine.

Il primo caso si è consumato a Campobasso dove la vittima, ormai sfinita dalle assidue e pesanti molestie messe in atto dall’ex compagno 40enne, ha raccontato tutto ai militari della locale Stazione che, trattando il caso come “Codice Rosso”, hanno celermente raccolto tutti gli elementi comprovanti gli atti persecutori da tempo messi in atto dall’uomo deferendolo alla Procura della Repubblica di Campobasso.

Situazione simile, quella verificatasi a Jelsi dove però l’uomo, tossicodipendente e particolarmente violento, era andato oltre i semplici messaggi, ponendosi più volte all’inseguimento della ex compagna, ingiuriandola e minacciandola, in un caso anche di morte. Anche in questo secondo caso il soggetto è stato denunciato a piede libero per minacce ed atti persecutori.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

 

Change privacy settings