Acquista online oggetti per auto d’epoca, ma è una truffa: denunciato il responsabile

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La vittima del raggiro è un giovane di Riccia, mentre a finire nei guai è un 41enne barese. In azione i carabinieri


RICCIA. Identificato e denunciato dai carabinieri della Stazione di Riccia un 41enne barese, considerato responsabile del reato di truffa online.

Secondo quanto ricostruito dai militari, a conclusione delle indagini avviate su segnalazione della vittima, l’uomo aveva posto in vendita, su una pagina Facebook, dei tappetini per auto d’epoca per un corrispettivo di 170 euro.
Il giovane riccese, dopo una lunga contrattazione avvenuta tramite canali social e chat, ha deciso di acquistare la merce, effettuando un bonifico, a saldo, in favore del venditore il quale però, dopo aver incassato il denaro, ha fatto perdere le sue tracce.

Ma l’anonimato non è durato a lungo. I carabinieri sono riusciti in tempi rapidi ad identificare il truffatore, con alle spalle un notevole curriculum criminale nello specifico settore, deferendolo alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Campobasso.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto!

Change privacy settings