Vede i carabinieri e minaccia di lanciarsi dal balcone: in carcere 48enne accusato di rapina

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’uomo è accusato anche di ricettazione. Per lui provvedimento di ordinanza cautelare in carcere, dopo la violazione dei domiciliari


TERMOLI. Concorso in rapina aggravata e ricettazione, i carabinieri di Termoli hanno eseguito un’ordinanza di applicazione custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Larino nei confronti di un 48enne che vive a San Giacomo degli Schiavoni.

Il provvedimento è stato disposto a seguito delle reiterate violazioni alla misura cautelare degli arresti domiciliari, commesse dall’uomo negli ultimi due mesi ed accertate dai militari durante i servizi di controllo del territorio, e che avevano portato, pochi giorni fa, al suo arresto in flagranza per il reato di evasione dai domiciliari.

Il 20 marzo 2019 il 48enne era stato arrestato, unitamente ad altri due complici, poiché individuato quale autore materiale di una rapina a mano armata a un distributore di carburanti di Termoli e nell’occasione era stato trovato in possesso di materiale provento di furto. Da qui i domiciliari.

Ieri i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile si sono recati nella casa dell’uomo, che quando ha visto i militari, avendo intuito che potessero essere lì per condurlo in carcere, è riuscito repentinamente a rifugiarsi sul balcone di casa, al secondo piano di una palazzina, minacciando di lanciarsi nel vuoto mentre impugnava un coltellino da cucina, per sottrarsi alle proprie responsabilità. Dopo quasi due ore di mediazione i militari sono riusciti a farlo desistere dall’insano intento e lo hanno arrestato, notificandogli contestualmente il provvedimento restrittivo emesso dall’Autorità giudiziaria.

Sul posto, oltre ai carabinieri ed al comandante della Compagnia di Termoli, sono anche intervenuti personale del 118 di Montenero di Bisaccia, squadre dei vigili del fuoco e il sindaco di Termoli Francesco Roberti.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui e salva il contatto! 

Change privacy settings